INFANZIA IN EUROPA

Scuola contro criminalità, criminalità contro scuola.

Sommario delle sezioni presenti in questa pagina:


Infanzia in Europa



sei in: Primo piano > Attività > News > Scuola contro criminalità, criminalità contro scuola.
Scuola contro criminalità, criminalità contro scuola.
di Silvia Raimondi
15 settembre

Strutture fatiscenti, vandalismo e dispersione scolastica sin dalle elementari. Una preside combatte nel cuore delle Locride.




Gesualdo Bufalino scriveva che per sconfiggere la mafia occorrerebbe un esercito di maestri elementari.
Intanto, nel cuore della Locride, la battaglia della legalità è combattuta da una preside agguerrita.



Riportiamo di seguito il video del servizio del Tg1 dello scorso 20 settembre in cui Domenica Cacciatore, preside della scuola Corrado Alvaro (scuole elementari e medie) di San Luca (RC), spiega come tenta di difendere la legalità denunciando gli atti vandalici pressoché quotidiani che martoriano una scuola già fatiscente.





Il caso era già stato presentato da un articolo del Sole 24 Ore dello scorso agosto, in cui si racconta come alla battaglia della preside si combini l'attività delle forze dell'ordine per contrastare la dispersione scolastica, lotta che negli ultimi due anni ha portato 38 famiglie ad essere denunciate per inosservanza dell'obbligo dell'istruzione elementare dei minori.

Ora la scuola è parzialmente ristrutturata, i banchi distrutti sono riciclati come tavole per dipinti ed esposti nei corridoi della scuola. Ma la preside si sente ancora sola. Riprendendo la sua lettera aperta al Blog del giornalista del Sole 24 ore Roberto Gallulo:

"Certamente non si può pensare di lasciare solamente alla scuola il compito d'intervenire per risolvere ciò, perchè questo è un problema socio-familiare e necessita, altresì, di interventi ad hoc in questo ambito (servizi assistenziali, socio-sanitari, centri di aggregazione, culturali etc) al momento inesistenti ma urgenti da attivare.[...]
Voglio aiutare i miei alunni, ma da sola, senza esperti qualificati in tale settore, non posso farcela a "guarire" certe loro ferite."

notizia segnalata da Giorgio Maghini
logo W3Cicona livello di conformità AA, W3C-WAI Web Content Accessibility Guidelines 1.0
vai al sito del Comune di Ferraravai al sito della Provincia di Ferraravai al sito della Regione Emilia Romagna
login